Seleccionar página

CONTRATTO COMMERCIALE

Valido a partire dal 13 maggio 2020

Il presente contratto (il “Contratto”) si applica a clienti che hanno selezionato la versione BooleBox a Pagamento. Il Contratto viene stipulato tra Boole Server s.r.l., società di diritto italiano, le capogruppo ed affiliate (congiuntamente “Boole Server” o “noi”) e la parte (“Cliente”) che lo sottoscrive con lo scopo di creare ed utilizzare un account BooleBox (“Account”). Il presente Contratto disciplina l’accesso e l’utilizzo degli Account, del software client (“Software”) e dei servizi (nell’insieme i “Servizi” o “BooleBox a Pagamento”). Boole Server e il Cliente verranno di seguito denominati congiuntamente come le “parti” o singolarmente come “parte”. Cliccando su “Accetto” o utilizzando i Servizi, il Cliente sottoscrive il presente Contratto. Se il Cliente utilizza i Servizi a nome di un’azienda o di un’altra entità legale o organizzazione, il Cliente accetta le condizioni del presente Contratto a nome di tale organizzazione. In tale caso, qualsiasi riferimento al Cliente sarà inteso come riguardante tale azienda, entità legale o organizzazione. Per tutto quanto non espressamente disciplinato dal presente Contratto, trovano applicazione i termini e le condizioni dell’End-User Service & License Agreement (“EUS&LA”, che costituiscono le condizioni generali (“Condizioni Generali”) adottate da Boole Server s.r.l. rispetto all’utilizzo dei Servizi e del Software.

1. SERVIZI.
1.1 Accesso ai Servizi.

Il Cliente (o una persona autorizzata se il Cliente è un ente) svolgerà la funzione di amministratore dell’Account (l’“Amministratore”). L’Amministratore sarà autorizzato ad assegnare il numero di “Apps” BooleBox (ciascuna, una “Licenza”) che sono state acquistate ai sensi del presente Contratto. D’ora in avanti ci si riferirà a ciascuna parte a cui è stata concessa una Licenza con il termine “Utente Finale”. L’Utente Finale deve essere autorizzato ad accedere ed utilizzare l’Account BooleBox, conformemente e nel rispetto dei termini del presente Contratto.

1.2 Archiviazione Dati.
Boole Server utilizzerà protezioni aziendali standard per garantire la sicurezza dei dati archiviati dal Cliente (“Dati del Cliente”). Il Cliente riconosce ed accetta che Boole Server archivi, processi o trasferisca i Dati del Cliente in una posizione scelta a sola discrezione di Boole Server e che tale posizione possa trovarsi al di fuori dello stato del domicilio del Cliente. I Clienti potranno creare chiavi di cifratura private (“Personal Keys”) per i Dati del Clienti conservati all’interno dell’Account. Boole Server non ha accesso a tali Personal Keys, e non salva né conserva tali Personal Keys. Onde evitare dubbi, il termine “Dati del Cliente” utilizzato nel presente Contratto e il termine “Dati dell’Utente” utilizzato nelle Condizioni Generali sono da intendersi come relativi allo stesso concetto e portanti lo stesso significato nei due documenti.

1.3 Modifiche ai Servizi.
Boole Server si riserva il diritto di aggiornare i Servizi in qualsiasi momento, o aggiungere ovvero togliere funzionalità dai Servizi in qualsiasi momento. Tuttavia, nel caso in cui le modifiche apportate ai Servizi pregiudichino sostanzialmente la possibilità di utilizzo dei Servizi da parte del Cliente, Boole Server è tenuto ad avvisare il Cliente con un messaggio indirizzato all’indirizzo e-mail associato all’Account di quest’ultimo.

1.4 Software e Licenza.
L’utilizzo di alcune funzionalità dei Servizi può rendere necessario il download del nostro Software. A condizione che il Cliente rispetti i termini del presente Contratto, Boole Server gli garantisce una licenza di utilizzo del Software limitata, non esclusiva, valida in tutto il mondo, non cedibile, revocabile, unicamente nella misura necessaria a garantire l’accesso ai Servizi. Conseguentemente, il Cliente con la presente garantisce a Boole Server la facoltà di copia, archiviazione e altro utilizzo dei Dati del Cliente, non trasferibile, revocabile in ogni momento, unicamente nella misura necessaria a garantire la fornitura dei Servizi.

1.5 Informativa sulla Privacy.
All’utilizzo delle informazioni identificative e dei Dati del Cliente da parte di Boole Server si applica l’Informativa sulla Privacy, qui richiamata come riferimento e consultabile al seguente link https://www.boolebox.com/informativa-clienti/?lang=it

2. OBBLIGHI DEL CLIENTE.
2.1 Rispetto delle Condizioni Generali.

Il Cliente è l’unico responsabile per l’utilizzo dei Servizi da parte dei propri Utenti Finali. I Clienti accettano espressamente di utilizzare i Servizi nel rispetto delle Condizioni Generali, qui richiamate come riferimento. Il Cliente si impegna ad ottenere dagli Utenti Finali tutte le autorizzazioni necessarie per permettere a Boole Server di fornire i Servizi correttamente. Si applica l’articolo 1381 Codice Civile.

2.2 Cliente Amministratore dei Servizi.
L’Amministratore può concedere le Licenze e tutti i relativi Servizi di Boole Server ad Utenti, a sua discrezione, nel rispetto del numero di Licenze acquistate dal Cliente. L’Amministratore può anche revocare le Licenze agli Utenti Finali a cui le aveva precedentemente assegnate. Nel caso di revoca di una Licenza, il Cliente è consapevole del fatto che l’Utente Finale a cui tale Licenza era stata concessa perderà tutti i benefici connessi alla Licenza. Boole Server espressamente declina ogni responsabilità legata alla gestione interna o all’amministrazione dell’Account, alla concessione o revoca di Licenze. Il Cliente sarà il solo responsabile per tutti i danni conseguenti e si assume espressamente tutte le responsabilità relative. Inoltre, il Cliente è il solo responsabile relativamente a: (i) preservare la segretezza delle password e delle Personal Keys; (ii) gestire la distribuzione delle Licenze e (iii) garantire che l’utilizzo dei Servizi da parte degli Utenti Finali avvenga nel rispetto del presente Contratto e delle Condizioni Generali.

2.3 Utilizzo Non Autorizzato.
Il Cliente impedirà qualsivoglia accesso o utilizzo non autorizzato dei Servizi. I Servizi non possono essere utilizzati da minori al di sotto dei 13 anni. Il Cliente si assicurerà che ciò non accada e non permetterà a minori al di sotto dei 13 anni di utilizzare o accedere ai Servizi. Nel caso in cui il Cliente permettesse a un minore al di sotto dei 13 anni di avere accesso ai Servizi, il Cliente sarà tenuto ad avvisarci immediatamente di tale accesso non autorizzato e ad attuare tutte le misure necessarie per interrompere e/o impedire tale accesso.

2.4 Utilizzo Limitato.
In deroga a qualsivoglia disposizione contraria contenuta nel presente Contratto, il Cliente non realizzerà alcuna delle azioni seguenti, né permetterà a Utenti Finali o terzi di farlo: (a) dare in leasing, affittare, vendere o rivendere i Servizi; (b) retroingegnerizzare, decompilare, modificare, alterare, manomettere, disassemblare o creare opere derivate dai software utilizzati per fornire i Servizi; (c) utilizzare i Servizi in modalità che possano provocare danni a cose o persone, incluso il Cliente e l’Utente Finale; e (d) utilizzare o accedere ai Servizi in qualsiasi modo che violi espressamente la Politica di Utilizzo descritta nelle Condizioni Generali.

2.5 Rispetto dei Termini di Legge.
Il Cliente è responsabile del rispetto di tutte le leggi che disciplinano l’utilizzo dei Servizi, ed è tenuto ad assicurarsi che gli Utenti Finali le rispettino. Si applica l’art. 1381 Codice Civile.

2.6 Richieste di Terze Parti.
Il Cliente è il solo responsabile per le risposte a “Richieste di Terze Parti”. Onde evitare dubbi, il termine “Richieste di Terze Parti” indica una richiesta di informazioni pervenuta da terzi relativamente all’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente o dell’Utente Finale. Nel caso in cui Boole Server riceva delle Richieste di Terze Parti, Boole Server sarà tenuto a trasmetterle al Cliente entro un periodo di tempo ragionevole. Se un Cliente non risponde a una Richiesta di Terze Parti, Boole Server è autorizzato a rispondere a tale richiesta nei limiti derivanti dal presente Contratto.

3. SERVIZI FORNITI DA TERZE PARTI.
Boole Server potrebbe a sua discrezione decidere di utilizzare software di terze parti per fornire i Servizi. In tal caso, il Cliente riconosce ed accetta che il proprio accesso ai Servizi possa essere condizionato dalla sua sottoscrizione di termini e condizioni di suddette terze parti. Il Cliente inoltre riconosce ed accetta che i termini e le condizioni di tali terze parti non saranno vincolanti per il presente Contratto nel caso in cui questi fossero in conflitto con le disposizioni del presente Contratto. Conseguentemente, Boole Server (a) espressamente declina ogni responsabilità per qualsiasi atto e omissione di una terza parte e (b) non garantisce, assicura o supporta la funzionalità di software forniti da terze parti, salvo quanto espressamente indicato da Boole Server per iscritto.

4. SOSPENSIONE.
4.1 Sospensione degli Account per Violazioni da parte dei Clienti o degli Utenti Finali.

Nel caso in cui un Utente Finale o il Cliente violino il presente Contratto, incluse le disposizioni delle Condizioni Generali, o usino i Servizi in modalità tale che, secondo insindacabile giudizio di Boole Server, possa ragionevolmente comportare a Boole Server responsabilità legali, Boole Server sarà autorizzata a (a) sospendere immediatamente l’intero utilizzo dei Servizi da parte del Cliente o l’utilizzo da parte dell’Account di uno o più Utenti Finali specifici, o (b) a propria discrezione , notificare al Cliente la violazione e concedergli un periodo di tempo ragionevole per correggere tale violazione prima di sospendere l’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente o di uno specifico Utente Finale. Onde evitare dubbi, il “periodo di tempo ragionevole” verrà valutato caso per caso a discrezione di Boole Server. Inoltre, in caso di un’“Emergenza di Sicurezza”, Boole Server sospenderà immediatamente l’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente e degli Utenti Finali, fino a quando non riterrà che l’Emergenza di Sicurezza non sia stata risolta in maniera soddisfacente. Onde evitare dubbi, con il termine “Emergenza di Sicurezza” si intende (i) utilizzo dei Servizi in modo da causare l’interruzione dei Servizi o danni ai Servizi, all’utilizzo dei Servizi da parte di altri Clienti o a strutture necessarie a fornire i Servizi e (ii) accesso non autorizzato di terze parti ai Servizi.

4.2 Sospensione per Mancato Pagamento.
Se il Cliente non paga gli importi dovuti, il suo Account sarà disabilitato. In tal caso, Boole Server conserverà i Dati del Cliente nell’account per dodici (12) mesi. Se il Cliente desidera riattivare il proprio account durante questi dodici (12) mesi, potrà farlo pagando (i) gli importi dovuti per l’utilizzo dell’Account durante il periodo di sospensione per mancato pagamento e (ii) gli importi dovuti per il mese in cui l’Account viene riattivato. Se il Cliente non riattiva il proprio account entro la fine dei dodici (12) mesi, questo sarà disattivato definitivamente e Boole Server cancellerà tutti i Dati del Cliente.

5. DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE.
5.1 Diritti di Proprietà Intellettuale di Boole Server.
Salvo quanto espressamente stabilito nel presente Contratto o nelle Condizioni di Servizio, con il presente Contratto non si concede al Cliente alcun diritto di proprietà intellettuale di esclusiva spettanza di Boole Server (“Boole Server PI”). Onde evitare dubbi, il termine “Boole Server PI” indica qualsiasi tutela Boole Server abbia o possa avere relativamente ai Software e ai Servizi derivante da brevetti, marchi registrati, segni distintivi, segreti commerciali, copyright e diritti morali presenti o futuri ai sensi delle leggi italiane e/o estere.

5.2 Diritti di Utilizzo del Cliente.
Salvo quanto espressamente stabilito nel presente Contratto e quanto ragionevolmente necessario per la fornitura dei Servizi, con il presente Contratto non si concede a Boole Server alcun diritto di proprietà intellettuale sui Dati del Cliente. Il Cliente espressamente accetta di concedere a terze parti designate da Boole Server gli stessi diritti di utilizzo concessi a Boole Server nella misura in cui ciò sia necessario per la fornitura dei Servizi.

5.3 Utilizzo di Suggerimenti da parte dei Clienti.
Boole Server potrà, occasionalmente e a sua sola discrezione, richiedere suggerimenti, commenti e feedback ai Clienti e agli Utenti Finali (“Suggerimenti dei Clienti”). Il Cliente espressamente accetta di permettere a Boole Server di implementare i Suggerimenti dei Clienti gratuitamente e senza richieste di diritti di proprietà intellettuali associati o contenuti in tali Suggerimenti dei Clienti, salvo il rispetto delle norme di proprietà intellettuale.

5.4 Elenco Clienti.
Il Cliente accetta espressamente di permettere a Boole Server di includere il proprio nome, immagine e/o logo in un elenco di clienti di Boole Server pubblicato nel sito web www.boolebox.com o in altri materiali promozionali, pubblicitari o di marketing.

6. TARIFFE E PAGAMENTI.
6.1 Tariffe.
(a) Tariffe Annue. Le tariffe annue per gli Account sono consultabili all’interno dell’offerta sottoscritta in fase di acquisto. Non viene emesso alcun rimborso per tariffe annue già sostenute, salvo disposizione contraria di legge. In caso di modifiche al listino di BooleBox (che non includono la scadenza di versioni gratuite di prova o similari), tali modifiche verranno applicate solo sugli Account creati posteriormente all’introduzione e applicazione delle stesse sul listino.
(b) Aggiunta di Utenti Finali. I Clienti possono aggiungere Licenze da assegnare a Utenti Finali in qualsiasi momento. Il Cliente accetta di pagare a Boole Server un importo per ogni Licenza aggiuntiva. Tuttavia, e onde evitare dubbi, se una Licenza aggiuntiva viene revocata, il Cliente sarà responsabile per la tariffa piena della Licenza relativa al periodo in cui questa viene cancellata.

6.2 Autorizzazione di Pagamento.
È responsabilità del Cliente fornirci informazioni di fatturazione complete e accurate e di mantenerle aggiornate in caso di modifiche. Il Cliente accetta di pagare ed autorizza Boole Server ad addebitare, attraverso bonifico bancario o madalità equipollenti, tutti i costi dovuti ai sensi del presente Contratto.

6.3 Periodo di Fatturazione.
I costi saranno addebitati ai Clienti all’inizio di ogni Periodo di Fatturazione. Un Periodo di Fatturazione consta di dodici (12) mesi e si calcola a partire dalla data in cui un Cliente inizia a utilizzare un Account BooleBox. Onde evitare dubbi, le parti concordano di basarsi sul Tempo Universale Coordinato (UTC) per determinare data e ora ai sensi del presente Contratto.

6.4 Versioni di Prova.
Boole Server offre al Cliente la possibilità di richiedere una prova gratuita di trenta (30) giorni per consentire l’utilizzo del Servizio prima di acquistare un Account secondo i termini del presente Contratto. Al termine del periodo di prova, se il Cliente non acquista un Account, Boole Server sospende il suo Account in tutto o in parte. In tal caso, Boole Server conserverà i Dati dei Clienti per dodici (12) mesi e durante questo periodo i Clienti saranno in grado di riattivare il proprio Account in qualsiasi momento e di avere accesso ai propri Dati acquistando un Account secondo i termini del presente Contratto. In caso contrario, al termine del periodo di dodici mesi Boole Server potrà cancellare i Dati dell’Account.

6.5 Tasse.
È responsabilità del Cliente pagare tutte le tasse dovute ai sensi del presente Contratto. Boole Server addebiterà il costo di tasse solo quando sarà tenuto a farlo. Se il Cliente è tenuto a trattenere l’ammontare relativo a delle tasse, deve notificarne Boole Server per iscritto e fargli pervenire una ricevuta fiscale ufficiale.

7. DURATA E RISOLUZIONE.
7.1 Durata.
Il presente Contratto ha una durata minima di dodici (12) mesi a partire dall’acquisto dell’Account da parte del Cliente e sarà tacitamente ed automaticamente rinnovato ed esteso per periodi successivi di dodici mesi, salvo il recesso di una delle parti da effettuarsi mediante avviso scritta all’altra parte, con un preavviso di almeno trenta (30) giorni dalla scadenza del Contratto.

7.2 Risoluzione Condizionata.
Ciascuna parte può risolvere il presente Contratto prima della scadenza se (a) l’altra parte ha concretamente violato il presente Contratto o le Condizioni Generali, la parte non inadempiente abbia fornito avviso scritto di tale infrazione, e la parte non inadempiente non sia riuscita a correggere tale violazione entro trenta (30) giorni dalla trasmissione dell’avviso (a meno che sia stato stabilito un periodo di correzione alternativo), (b) una parte smetta di operare nel normale svolgimento delle proprie attività o diventi oggetto di procedimenti di insolvenza e questi non siano risolti in novanta (90) giorni, e (c) a seguito di fusione, acquisizione o vendita di tutti o sostanzialmente tutti i beni aziendali e a trenta (30) giorni dalla ricezione della notifica scritta di tali transazioni.

7.3 Risoluzione per volontà del Cliente.
Il Cliente può risolvere il presente Contratto in qualsiasi momento dandone avviso scritto a Boole Server almeno trenta (30) giorni prima dell’ultimo giorno di ciascun Periodo di Fatturazione. Se il Cliente risolve il presente Contratto prima della fine di un Periodo di Fatturazione, Boole Server continuerà a fornire i Servizi e il Cliente e tutti gli Utenti Finali potranno continuare ad utilizzare i Servizi fino alla fine di tale Periodo di Fatturazione.

7.4 Effetti della Risoluzione.
In caso di risoluzione del presente Contratto: (a) salvo quanto espressamente disposto dalla clausola 7.4, i diritti concessi al Cliente da Boole Server ai sensi del presente Contratto cesseranno immediatamente, (b) Boole Server fornirà al Cliente la possibilità di accedere gratuitamente al proprio Account per cinque (5) giorni per permettergli di scaricare o esportare altrimenti i propri Dati , e (c) dopo dodici (12) mesi, Boole Server potrà cancellare tutti i Dati del Cliente associati all’Account. In deroga a quanto precede, le disposizioni indicate ai punti 2.4, 2.5, 2.6, 5, 8, 9, 10 e 11 persisteranno anche oltre la risoluzione del presente Contratto e qualsiasi altro termine del presente Contratto persisterà se, per sua natura, venga considerato ragionevolmente tenuto a persistergli.

8. INDENNIZZO.
8.1 Indennizzo da parte del Cliente.
Il Cliente è tenuto a difendere, risarcire e mantenere indenne Boole Server, i suoi addetti, direttori, impiegati, agenti e affiliati da qualsiasi rivendicazione, causa, procedimento legale, responsabilità o danno (inclusi costi di liquidazione e ragionevoli oneri legali) riguardanti: (a) i Dati del Cliente, ivi compresi senza restrizione qualsiasi violazione dei diritti di una terza parte ad essi relativa, e/o (b) l’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente o di qualsiasi Utente Finale in violazione del presente Contratto, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, l’utilizzo dei Servizi che violi i Boole Server PI o i diritti di proprietà intellettuale di una terza parte.

8.2 Indennizzo da parte di Boole Server.
Boole Server è tenuto a difendere, risarcire e mantenere indenne il Cliente, i suoi Utenti Finali, addetti, direttori, impiegati, agenti e affiliati (congiuntamente “Beneficiari dell’Indennizzo”) da qualsiasi rivendicazione, causa, azione legale o richiesta (“Contestazione”), secondo la quale i Servizi violano un brevetto, diritto di copyright o di marchi registrati di una terza parte, in un processo che è diventato cosa giudicata, e non è soggetto ad impugnazione da parte di una corte sovraordinata, che stabilisce che tale violazione ha effettivamente avuto luogo, o nel caso in cui le parti siano giunte ad un accordo transattivo in seguito al quale la terza parte titolare del diritto leso abbia diritto ad un compenso monetario. Quanto precede è espressamente soggetto agli obblighi di indennizzo del Cliente sopra indicati, e non è da considerarsi applicabile nel caso in cui tale Contestazione derivi direttamente dall’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente.

8.3 Controllo e Notifica della Contestazione.
La parte a cui spetta l’indennizzo (la “Parte Indennizzata”) in virtù del Contratto dovrà (a) avvisare prontamente la controparte per iscritto, (b) garantire alla controparte il controllo unico della difesa e della regolazione della Contestazione, e (c) assistere ragionevolmente la controparte nella difesa. In deroga a quanto precede, qualsiasi pattuizione che obblighi la Parte Indennizzata ad ammettere la propria responsabilità o la propria condotta in violazione può avvenire solo con il consenso scritto della Parte Indennizzata. La Parte Indennizzata è autorizzata ai sensi del presento punto 8 a partecipare alla difesa con il proprio consulente e a proprie spese.

9. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ E GARANZIE.
9.1 Liberatoria.
BOOLE SERVER FORNISCE I SERVIZI COME LI HA CONCEPITI ED IMPLEMENTATI E SECONDO DISPONIBILITÀ. CONFORMEMENTE E NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE APPLICABILE, BOOLE SERVER NON FORNISCE ALCUNA GARANZIA, ESPLICITA O IMPLICITA, CHE I SERVIZI NON SUBIRANNO MAI INTERRUZIONI O SARANNO PRIVI DI ERRORI.

9.2 Limitazioni di Responsabilità.
NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE, IN NESSUN CASO BOOLE SERVER, I SUOI AFFILIATI, FORNITORI O DISTRIBUTORI SARANNO RESPONSABILI PER DANNI INDIRETTI, SPECIALI, INCIDENTALI, PUNITIVI, ESEMPLARI O CONSEGUENTI, QUALUNQUE NE SIA LA CAUSA, SU QUALSIASI IPOTESI DI RESPONSABILITÀ, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO MA NON ESAUSTIVO, L’IMPOSSIBILITÀ DI UTILIZZO, LA PERDITA O LA DISTRUZIONE DI DATI, LA PERDITA DI PROFITTI O BENEFIT EFFETTIVI O ATTESI, LA PERDITA DELLE PERSONAL KEYS (COME DEFINITE NELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO), O I COSTI PER LA SOSTITUZIONE O RIPARAZIONE DEI SERVIZI, SIA CHE BOOLE SERVER SIA STATA AVVISATA IN ANTICIPO O MENO DI TALI DANNI, DERIVANTI DAL PRESENTE CONTRATTO O RELATIVI AI SERVIZI, O A QUALSIASI ATTIVITÀ O PERFORMANCE CHE POSSA ESSERE STATA PROMESSA, REALIZZATA O ESEGUITA PER IMPLEMENTARE LE PRESENTI CONDIZIONI.

9.3 Limitazioni dei Danni.
NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE APPLICABILE, IL CLIENTE ACCETTA CHE LA RESPONSABILITÀ DI BOOLE SERVER AI SENSI DEL PRESENTE CONTRATTO SARÀ LIMITATA ALL’IMPORTO MINORE TRA (A) CINQUANTAMILA EURO (€ 50.000 EUR) O (B) LA SOMMA EFFETTIVA CHE IL CLIENTE HA PAGATO A BOOLE SERVER NEL CORSO DEI DODICI (12) MESI PRECEDENTI L’AVVIO DELL’AZIONE LEGALE CONTRO BOOLE SERVER. In alcuni Stati le limitazioni del presente paragrafo non sono riconosciute, pertanto queste potrebbero non riguardare il Cliente.

10. CONTROVERSIE E LORO RISOLUZIONE.
10.1 Risoluzione Iniziale di Controversie.
Boole Server desidera affrontare le doglianze dei propri Clienti senza che si giunga ad un’azione legale. Pertanto, il Cliente si impegna a risolvere tutte le controversie derivanti dal presente Contratto contattando legal@boolebox.com prima di presentare ricorso o di intentare un’azione legale contro Boole Server. Boole Server cercherà di risolvere la controversia in modo informale contattando il Cliente via e-mail. Se una controversia non dovesse essere risolta entro trenta (30) giorni dalla comunicazione, la parte potrà avviare formalmente un’azione legale, nel rispetto del presente Contratto.

10.2 Diritto Applicabile.
Ogni e qualsivoglia controversia che origini fra le parti nell’esecuzione e/o interpretazione del presente Contratto sarà risolta in accordo alle previsioni delle presenti Condizioni, o altrimenti secondo le leggi sostanziali in forza nella Repubblica Italiana. La competenza giurisdizionale viene devoluta in via esclusiva al Tribunale di Milano.

11. VARIE.
11.1 Intero Contratto.

Il presente Contratto costituisce l’intero accordo tra il Cliente e Boole Server relativamente alla materia in oggetto, sostituisce e cancella qualsiasi altro accordo precedente o contemporaneo, o altri termini e condizioni applicabili alla materia in oggetto.

11.2. Separabilità, Rinuncia & Cessione.
Il mancato azionamento da parte di Boole Server di alcune delle disposizioni previste dal presente Contratto non rappresenta una rinuncia ai diritti da esse derivanti, compreso il diritto di intraprendere azioni legali in un momento successivo. Se una condizione, disposizione o impegno del presente Contratto verrà giudicata invalida, nulla o inapplicabile da qualsivoglia autorità al cui vaglio sia sottoposta di ogni giurisdizione competente, le disposizioni rimanenti rimarranno in forza e vigore nei limiti previsti dalla Legge e non verranno pregiudicate, alterate o invalidate purché gli intenti ed i propositi contrattuali delle parti non siano materialmente frustrati di conseguenza. Il Cliente non può cedere alcun diritto derivante dal presente Contratto, e qualsiasi tentativo sarà considerato nullo e privo di effetti. Boole Server può cedere i suoi diritti alle società affiliate o controllate, o ai suoi successori nell’interesse di qualsiasi attività associata ai Servizi.

11.3. Comunicazioni.
Usufruendo dei Servizi, il Cliente accetta che Boole Server invii qualsiasi comunicazione legata al presente Contratto all’indirizzo e-mail utilizzato per creare l’Account. Onde evitare dubbi, qualsiasi comunicazione derivante dal presente Contratto sarà considerata ricevuta una volta inviata da Boole Server. Nel momento in cui il Cliente decidesse di non acconsentire più alla ricezione delle comunicazioni via e-mail, quest’ultimo sarebbe tenuto a interrompere l’utilizzo dei Servizi.

Conformemente all’art. 1341 c.c., il Cliente dichiara esplicitamente di accettare, dopo averne attentamente letto e compreso il contenuto, una per una tutte le clausole sopra elencate. La mancata accettazione delle stesse comporta l’impossibilità di perfezionare l’accordo.